L’Azienda

L’Azienda Agricola Ronco Luigina nasce per passione nel 1984 a Chieri (TO) e nel 2004 con l’acquisizione di nuovi appezzamenti di terreni nelle colline di Marentino, un piccolo borgo a pochi Km da Torino, questa passione si trasforma in attività principale con la produzione basata sulla “filiera corta” della “Nocciola Piemonte I.G.P. “

Ronco Luigina foto azienda

1977

Era il 1977 quando come eredità scelse un terreno agricolo al posto del mattone, ed è cosi che la prima fondamenta dell’ Azienda Agricola Ronco Luigina fu gettata dalla titolare, Luigina, da cui il nome dell’azienda.
Figlia di contadini lungimiranti, insieme a suo marito scelse di piantare e coltivare la Nocciola in una zona del Piemonte in cui ancora non ce n’era molta, Chieri un paese vicino alla grande città di Torino.
Negli anni 80, in un momento storico in cui la tecnologia e l’informatica la facevano da padrone, in cui in casa si desiderava il personal computer, anni precursori dell’era del cellulare, di internet e di Google, Luigina scelse invece di continuare a lavorare la terra proprio come avevano fatto i suoi genitori

1984

Per anni ha fatto tutt’altro lavoro ma nel frattempo si è occupata del suo appezzamento di terreno e delle sue nocciole che ha impiantato nel 1984, insieme al marito Piero.
Sono cresciuti, si sono creati una famiglia, due figli Federico e Francesca, tutto procedeva nella normalità, ma ad un certo punto la passione per la terra e per le nocciole ha preso il sopravvento e così nel 2004 decidono di acquistare degli appezzamenti di terreno in un comune non lontano da Chieri, Marentino, situato nella collina torinese.
Ed è cosi che vengono poste le altre fondamenta per l’avvio completo dell’attuale Azienda Agricola Ronco Luigina.

Ronco Luigina foto di nocciole

in viaggio

Luigina e Piero hanno vissuto in modo intenso, hanno avuto esperienze di vita all’estero, possono raccontare di aver vissuto per qualche anno in Africa, hanno avuto esperienze in India, Cina, Europa ed è stato forse questo che ha permesso loro di avere una mente aperta e di riuscire a vedere il potenziale di un luogo e di un lavoro, in un mercato che nella provincia di Torino praticamente inesistente.

Ronco Luigina immagione decorativa

nelle colline del piemonte

Hanno visto delle colline incolte e hanno deciso di trasformarle in noccioleti, curando in prima persona tutta la filiera produttiva, grazie anche ad un capannone agricolo realizzato nel cuore dei terreni.
Capannone che oggi è il cuore pulsante dell’azienda, è il luogo in cui la Nocciola Piemonte IGP si trasforma, in cui da semplice frutto della terra diventa una delizia per il palato e per i sensi.
La coltura dei noccioleti avviene grazie al principio della Cultura Integrata che segue strettamente le direttive della Regione Piemonte ovvero pratiche agricole sostenibili per l’ambiente, inoltre essendo un prodotto a marchio IGP l’azienda viene seguita dalla coltivazione alla trasformazione fino al condizionamento dall’ente preposto a tali verifiche.
Luigina e Piero decidono insieme di lavorare la nocciola, e ancor prima della concretizzazione del laboratorio di trasformazione, nel proprio forno di casa fanno i primissimi esperimenti.. tostano, pelano, e realizzano i primi prodotti (uno è la Nocciola Tostata con miele) e la casa profuma di nocciola tostata e di miele.

2014

Nel 2014 con l’apertura del laboratorio di trasformazione possono permettersi di lavorare più in grande, iniziano così a realizzare tutti i prodotti in purezza, ovvero tutti quei prodotti che vedono l’utilizzo della sola nocciola senza aggiunta di altri ingredienti… iniziano così ad acquistare i macchinari necessari per poter sgusciare la nocciola, tostarla, renderla granella e farina ed infine per fare la crema…uno dei prodotti di punta dell’azienda, per il fatto che è una crema artigianale purissima con solo esclusivamente l’utilizzo della nocciola.
Annesso al laboratorio decidono di avviare un piccolo spaccio dei propri prodotti…la gente inizia ad avvicinarsi all’attività un po’ per curiosità (non esisteva prima un laboratorio di trasformazione della nocciola piemontese nella zona del torinese, la si trovava esclusivamente nella zona delle Langhe) un pò perché amici e parenti avevano sparso la voce e anche e soprattutto perché una volta assaggiate le Nocciole di Luigina non se ne può fare a meno.

Ronco Luigina prodotti

2017

L’attività inizia a prendere piede, i clienti iniziano ad aumentare, grazie anche alle varie fiere a cui Luigina e Piero partecipavano per farsi conoscere, così nel 2017 la figlia Francesca decide di salire in barca e partecipare al folle progetto dei genitori.. Riuscire a portare la Nocciola di Ronco Luigina in tutto il mondo…
Francesca ha un background particolare, non ha studiato agraria, non ha studiato economia e commercio, ma si è laureata in Ingegnerie Edile- Architettura a Pavia, alle superiori ha frequentato l’Istituto d’Arte ad indirizzo Restauro Opere Pittoriche, è una persona inquadrata ma con un mondo dentro e fuori al suo quadrato ed è cosi che decide di dare il suo contributo all’attività…
Grazie agli insegnamenti di grafica e informatica ricevuti all’università , rinnova il logo, le etichette e realizza il primo sito dell’azienda; si dedica anche al laboratorio di trasformazione e insieme ai suoi genitori danno vita a nuovi prodotti, alcuni dei quali neanche esistevano in commercio, come ad esempio la Crema Croccante

Eataly

Nell’estate del 2017 l’attività approda all’interno di Eataly Lingotto a Torino, nella piazza dei produttori, e da quel momento quella che era una piccola realtà famigliare conosciuta a Marentino e dintorni inizia ad essere conosciuta da sempre più torinesi… La grande gamma di prodotti esclusivamente a base di Nocciola Piemonte IGP piace a grandi e piccini e quindi da metà 2019 si decide di dedicare uno spazio fisso alle Nocciole Ronco all’interno del negozio di Eataly Lingotto, sono quindi tre anni che tutti i torinesi e i turisti possono trovare tutti i giotni i prodotti di Ronco Luigina in questo piccolo corner all’interno di un luogo che rappresenta le eccellenze alimentari nel mondo

Lentamente, negli anni l’azienda cresce pur rimanendo una realtà a conduzione famigliare, con Francesca che piano piano prende le redini e con Federico che seppur ha intrapreso un altro lavoro è molto legato all’attività e quando può raggiunge la famiglia per dare il suo contributo.
L’azienda ha l’obbiettivo di crescere ed espandersi ulteriormente non solo nel mercato nazionale ma anche europeo e perché no, conquistare i mercati internazionali con un prodotto made in Italy a chilometro zero, sano e di altissima qualità.

Ronco Luigina Az. Agricola è sempre alla ricerca di nuove collaborazioni, sperimentazioni, idee perché per lei

“il futuro è un qualcosa che ci costruiamo giorno dopo giorno inseguendo i nostri sogni”

Luigina aveva un sogno, quello di trasformare la sua passione in un lavoro e ci è riuscita, ed è riuscita anche a trasmetterlo ai suoi figli, quindi “stay tuned” che tante novità ci saranno nel futuro di questo mondo al profumo di nocciola.
Perché come diceva il re dei sognatori “Se potete sognarlo, potete farlo.” W. Disney

Ronco Luigina Piemonte food award logo 2018

Menzione speciale Piemonte
Food Awards 2018
CATEGORIA NOCCIOLE

Ronco Luigina Piemonte food award logo 2019

Primo Premio Piemonte
Food Awards 2019
CATEGORIA NOCCIOLE

Menu