Preparazione: 20 min

Girasoli Ripieni

immagine della ricetta

INGREDIENTI 650g

100 gr di Farina "00"
50 ml di Acqua
Pizzico di sale
20 gr Farina di Nocciola Ronco Luigina
50 gr Prosciutto cotto
20 gr Gorgonzola
30 gr Basilico
30 gr Parmigiano

PROCEDIMENTO

PASTA:

Unite in una ciotola il sale, la farina “00” e l’acqua (considerate che ogni 100 gr di farina ci vogliono 50 ml di acqua), mescolare bene fino ad ottenere un impasto quasi omogeneo, a questo punto aggiungete la Farina di Nocciola Ronco Luigina e amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Mettete la vostra pallina di pasta fresca in una pellicola trasparente e in frigo per circa 30 minuti.

RIPIENO:

Mixate tutti gli ingredienti insieme in modo tale che venga un composto cremoso ma non troppo, lasciate riposare un pò. Il ripieno deve avere una nota leggermente forte per contrastare la dolcezza della nocciola nell’impasto, pertanto assaggiate il ripieno, magari necessita di più gorgonzola.

A questo punto muniti di macchinetta o mattarello stendete la pasta,  coppatela con un coppapasta oppure con un bicchiere tondo, riempite il centro di un dischetto con un cucchiaino di impasto, con un secondo dischetto coprite e chiudete bene i bordi con l’utilizzo di una forchetta ( deve uscire la forma di un girasole come dice il nome stesso della ricetta). La pasta non deve essere troppo spessa ma nemmeno troppo sottile perchè essendoci la farina di nocciole risulta un pò più ruvida e tende a rompersi.

Una volta preparati tutti i nostri Girasoli, fate bollire una bella pentola di acqua salatela al punto giusto e aggiungete dell’olio per evitare che si attacchino l’uno con l’altro, aggiungete i vostri Girasoli  e fateli cuocere dai 3 ai 5 minuti, controllandoli…. a parte scaldate una pentola antiaderente con un paio di noci di burro ( per chi ha problemi con il latte prendere il burro senza lattosio) a seconda della quantità di girasoli ( considerate che ne bastano 4/5 a persona in un pranzo completo) e fateli saltare per circa un minuto.

Servite ai vostri commensali caldi con un pò di parmigiano.

 

Menu